Non tutti lo sanno, ma quest’ortaggio è in realtà la bacca che scaturisce dalla pianta omonima. Il suo nome, derivato dall’arabo, anticamente veniva interpretato col significato di “mela non sana”. Contenendo solanina, infatti, risulta tossico se consumato crudo, oltre che sgradevole al palato. Le varietà coltivate sono molte, differenti per forma (tonde, ovali e allungate), dimensioni e colore (che va dal bianco al viola scuro, uniforme o striato). Prima di comprarle, controlliamo che abbiano un picciolo verde, attaccato saldamente, senza parti secche, che la buccia sia liscia, lucida, tesa, senza lesioni o ammaccature e che la polpa sia soda. È normale che risultino mediamente leggere rispetto al volume. Le proprietà: Le melanzane sono ricche di sali minerali (sodio, potassio, calcio, fosforo) e fibre, capaci di ridurre il valore di colesterolo nel sangue e favorire il transito intestinale.
Tutti gli ingredienti della categoria Patate, verdure e ortaggi


Ricette con Sale

Torta di mele e crema pasticcera
Quella buona e dolce che piace sempre a tutti!
...continua »
Stelle filanti multicolore
Divertentissime da preparare e golose da mangiare!
...continua »
Finocchi in pastella croccante con sesamo
Prepariamoli per un anipasto rustico e informale
...continua »
Lasagne al basilico con brie e pinoli
Abbiamo utilizzato il formaggio senza togliere la scorza
...continua »
Parmigiana arricchita
Ghiotto e poco elaborato, è un classico rivisitato
...continua »
Seguici su