Conosciuto fin dall’antichità, è coltivato in Italia meridionale e può essere di colore verde o violaceo. Lo troviamo fino in primavera ma, quando cominciano a comparire le prime infiorescenze, non sono più commestibili. All’acquisto deve presentarsi compatto, senza fiori e di colore vivo. Cerchiamo di consumarlo nel giro di 3 giorni ma, volendo possiamo surgelarlo, dopo averlo sbollentato. Contiene vitamina A, C, ferro e fosforo e ha proprietà antitumorali.
Tutti gli ingredienti della categoria Patate, verdure e ortaggi


Ricette con Carne di vitello

Ravioli al vitello e scarola
Il primo piatto che profuma di verde, burro e formaggio
...continua »
Spiedini di vitello alla griglia
Per stupire e deliziare la cominitiva di ospiti attorno allo spiedo
...continua »
Rigatoni con ragù alla genovese a modo mio
Un sugo corposo per una pietanza dal carattere deciso
...continua »
Vitello veloce con limone
Buono e delicato, con il Bimby è pronto in 20 minuti!
...continua »
Rollata saporita di Antonella
Con una farcitura del genere, il bis sarà d'obbligo!
...continua »
Seguici su