Ingrediente fondamentale per la riuscita del tiramisù, questo prodotto originario di Abbiategrasso e della provincia di Lodi, prima dell’invenzione del frigorifero, si poteva preparare solo d’inverno. Il suo nome deriva da Mascherpa, una cascina della bassa Lombardia. Qualcun altro sostiene che la parola dialettale “mascherpa” indichi la coagulazione del latte. Poiché la produzione non necessita del caglio, è impiegato anche nella cucina vegetariana. È una crema soffice, dal colore bianco tendente al giallo. Ha un sapore delicato, che ricorda sia la panna che il burro, caratteristica che lo rende ideale per la realizzazione di dolci e pietanze salate. Volendo, si può preparare senza troppe difficoltà anche in casa. Basta scaldare dolcemente la crema di latte a circa 90 gradi, aggiungere l’acido acetico o quello citrico e lasciarlo riposare in frigorifero su un setaccio. L’elevato contenuto di grassi (poco meno della metà del suo peso) lo rende un alimento altamente energetico. Ovviamente, va consumato con moderazione.

Ricette con Impasti

Strudel salato con crauti e prosciutto di Praga
È perfetto per un antipasto semplice ma originale
...continua »
Ravioli dolci con arancia e gianduia
Da mangiare con una spolverata di zucchero vanigliato
...continua »
Quiche di zucca e cipolle con gorgonzola piccante
E' una ricetta da includere in un pasto elegante
...continua »
Cotechino in crosta con salsa agli scalogni
Una ricetta rustica che diventa elegante
...continua »
Rustico ai fagiolini con pinoli e basilico
Per i veri golosi lo abbiamo fatto al Bimby
...continua »
Seguici su