Nonostante il suo sapore zuccherino, è usata, oltre che in preparazioni dolci, anche in ricette salate. Ne sono un esempio la scarola imbottita campana, le sarde a beccafico siciliane o quelle in saor venete. L’uva passa si ricava a partire da una particolare qualità di uva, detta sultanina, dagli acini piccoli e senza vinaccioli.  Una volta raccolta, viene fatta seccare al sole, processo durante il quale assume il suo caratteristico colore ambrato. Prima di essere usata va fatta rinvenire in acqua tiepida per circa 30 minuti. Oltre all’uva sultanina, altre varietà sono adatte all’essiccazione. Tra queste c’è l’uva di Corinto, piccola e scura, quella di Smirne, grossa e scura, e Malaga, più grossa e chiara.

Veggie burger
La versione tutta salute del famoso panino ma fatto al Bimby
...continua »
Gnocchi ai formaggi light
Può consumarli anche chi è attento alla linea
...continua »
Parmigiana scomposta di melanzane
Secondo la cucina Vegan una delle più famose ricette italiane al mondo
...continua »
Pink lady
Un dessert realizzato senza uova né grassi animali
...continua »
Seguici su