Esistono centinaia di varietà di castagne, che però possiamo dividere in due categorie principali. Le vere e proprie castagne, non molto grosse, schiacciate su un lato e bombate dall’atro. La buccia è resistente, di colore marrone scuro e la pellicola interna aderisce alla polpa dolce e dal sapore spiccato. I marroni, invece, sono più grossi, hanno forma tondeggiante e buccia più chiara. La polpa si stacca facilmente dalla pellicola che li ricopre e il loro gusto è dolce e delicato. Tra le varietà più pregiate, ricordiamo la castagna dell’Amiata Igp, la castagna di Vallerano Dop, il Marrone del Mugello Igp, il Marrone di San Zeno Dop e anche la farina di castagne della Lunigiana Dop.

Pizzelle napoletane fritte e al forno
E' proprio uno sfizio al quale non possiamo rinunciare
...continua »
Pizza al pesto di rucola, speck e Asiago stravecchio
La ricercatezza degli ingredienti fanno la differenza
...continua »
Cannelloni carne e ricotta
Perché rossi e con il provolone sono ancora più buoni!
...continua »
Pizza alla crema di funghi
Cotta al taglio è ancora più buona!
...continua »
Risotto alle rape rosse e alghe
Lo abbiamo colorato di rosso, ma non del classico sugo
...continua »
Seguici su