Il porro appartiene alla famiglia delle agliacee, genere botanico che comprende anche aglio, cipolla, scalogno ed erba cipollina. Al momento dell’acquisto è bene verificare che i porri siano sodi, che non abbiano lesioni e che la loro base sia di colore bianco. Le parti verdi, cioè le estremità delle foglie, devono essere completamente verdi e prive di sfumature giallognole lungo gli orli. Il porro è costituito essenzialmente d’acqua (circa il 90%), contiene discrete quantità di sali minerali (magnesio, ferro, potassio e calcio); essendo questo ortaggio ipocalorico, il suo consumo è spesso consigliato per regimi dietetici. Per conservare inalterate le sue proprietà andrebbe consumato crudo.

Ricette con Lieviti

La ciambella al limone di zia Rosetta
Facile, soffice e golosa, è per chi vuole fare dolci con pochi ingredienti
...continua »
Focaccia farcita con melanzane e speck
Come realizzare capolavori di pizzeria utilizzando ortaggi
...continua »
Tortine al gorgonzola con noci e pere
Un antipasto sfizioso, facile con il Bimby
...continua »
Pizza patate e provola
Preparata con farina di mais e provola
...continua »
Seguici su