Largamente usata nella nostra cucina, è una pianta erbacea di cui si consuma il bulbo. Ne esistono di vari tipi, che cambiano per forma, colore e provenienza. Sono ricche di sali minerali e hanno proprietà diuretiche. I suoi benefici erano apprezzati fin dall’antichità: si consumavano fin dall’età del Bronzo e pare che secoli dopo, in Egitto, se ne cibassero anche gli schiavi che costruivano le piramidi. Gli antichi romani usavano strofinarla sul corpo per tonificare i muscoli. Nel Medio Evo le cipolle venivano usate come merce di scambio e per curare il mal di testa.

Mix di panini con cotechino
Nelle farce abbiamo abbinato anche carciofi e mostarda
...continua »
Pici con alici, finocchietto e pinoli
Un classico che diventa un grande piatto!
...continua »
Scampi fritti e al forno con verdure
Idea veloce e saporita per un brunch
...continua »
Frittelle allo stracchino
Sono fatte con il formaggio fresco e si mangiano con acciughe e uova sode
...continua »
Crostini caldi al caprino
Serviamo questi croccanti antipasti ancora caldi di forno
...continua »
Seguici su